comiso



Sutta un lignu strascinatu
Ges¨ a morti fu purtatu,
 

http://comiso2.altervista.org

E vui, Matri Addulurata,
Lu scuntrÓstivu pri strata.
Vi cunsýdiru, o Signura,
Nna ddu spÓsimu d'allura.


Bedda Matri
r˘ SpÓsimu

comisani@libero.it





MUSICHE. COMISANE
del 21║ secolo








COLLEGAMENTI

- RELIGIOSIT└ POPOLARE

- LETTERE E MESSAGGI

- VECCHIE IMMAGINI


In questa pagina Ŕ riportato il testo del canto Bedda Matri r˘ SpÓsimu,
composto nel 2008.

 


Bedda Matri r˘ SpÓsimu

Fulvio Stanganelli (can. Raffaele Fiaccavento) nel suo libro "VICENDE STORICHE DI COMISO", riporta quanto scrive nel LEXICON SICULUM (1757) l'abate Vito Amico (1697-1762) :
"... Probabilmente fu nel 1591 che essa chiesa
(dell'Annunziata) era completata...
...
il suo frontone, molto ben decorato, insieme alla torre campanaria e all'interno, tutto luccicante d'oro e ricco di ben 21 altari..."
Tra i 21 altari ce n'era uno dedicato alla Madonna dello Spasimo
(spasimo = dolore intenso, forte).

Il culto alla Madonna dello Spasimo era un tempo diffuso nella contea di Modica, cosý come in tutta la Sicilia.
A Palermo nel 1509 fu iniziata la costruzione
(mai ultimata) della Chiesa Santa Maria dello Spasimo per iniziativa del giureconsulto Giacomo Basilico, molto devoto alla Madonna che soffre ("spasima") dinanzi al Cristo in croce.
Inoltre Giacomo Basilico nel 1516 commission˛ al pittore Raffaello Sanzio, un dipinto che rappresentasse l'acuto dolore della Madonna alla vista delle grandi sofferenze di Cristo caduto sulla via del Calvario sotto il peso della croce
(immmagine a lato).
Intorno al 1500 a Ragusa Ibla fu dedicata una chiesa alla Madonna dello Spasimo (3¬ immagine ), nella quale si trovava un gruppo statuario in legno, raffigurante la Madonna con sulle ginocchia il figlio Ges¨ morto.
Non si pu˛ escludere che nella nostra prima Chiesa dell'Annunziata ci fosse un analogo gruppo statuario, che, danneggiato dal terremoto del 1693 assieme a tutta la chiesa, fu sostituito nell'attuale chiesa dalla statua della Madonna dei sette dolori, realizzata in cartapesta da Sebastiano Alessi nel 1751
(1¬ immagine della pagina).






Bedda Matri r˘ SpÓsimu


O Bedda Matri r˘ SpÓsimu,
chi gran duluri pruvÓstivu
quannu lu vuostru Figgiu Divinu
supra la cruci murýu.

Vui ca suffristi tantu,
scutati cu Vi prea
cianciennu co cori afflittu
ppi la saluti ri 'n figgiu
o ppi la matri ca mor.






ELENCO DEI CANTI

Canti con testi antichi

- Ges¨ miu
-
O chi pena
-
Matri di lu Lumi
-
Bedda Matri Annunziata
-
Fusti afflittu
-
San Giuseppi
-
Natu giÓ
- Maruzza lavava
-
Era stancu
-
Maria passava
-
Alluvioni r˘ 1745

Canti con testi moderni

- Patri nuostru
-
San Milasi
-
Stapýa la Matri
- Ninna nanna
-
Ninna nanna ri Natali
-
Annunciazzioni


CANTI DEDICATI ALLA MADONNA
con i vari nomi con cui a Comiso Ŕ o Ŕ stata venerata



NOTA

I 6 versi all'inizio della pagina fanno parte della CORONCINA DEI SETTE DOLORI DI MARIA SS.